Notizie

Luca Lotti nominato ministro per lo Sport

Il ministro per lo Sport Luca Lotti

L’onorevole Luca Lotti è stato nominato ministro per lo Sport nel nuovo esecutivo guidato da Paolo Gentiloni. Ad annunciarlo è stato lo stesso Presidente del Consiglio al termine del colloquio con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Alle deleghe si aggiungono quella dell'editoria e del Cipe.

Laureato in Scienze di governo e dell'amministrazione all'Università di Firenze nel 2006, Luca Lotti viene eletto deputato nel 2013 nella circoscrizione XII Toscana per il Partito Democratico; nel mese di giugno viene scelto come responsabile nazionale degli enti locali del Partito Democratico nella nuova segreteria nazionale dell'allora segretario "reggente" Guglielmo Epifani mentre a dicembre diviene membro della segreteria nazionale del Partito democratico con il ruolo di responsabile nazionale dell'organizzazione e coordinatore nazionale della segreteria.

Il 28 febbraio 2014 è nominato sottosegretario alla presidenza del Consiglio, con delega all'informazione e comunicazione del governo e all'editoria, e segretario del Comitato interministeriale per la programmazione economica (Cipe).

Il 12 dicembre 2016 diviene ministro per lo Sport senza portafoglio: questo dicastero era rimasto vacante dal giugno 2013 a seguito delle dimissioni dell’ex canoista olimpica Josefa Idem.

Ultimo aggiornamento: lunedì 12 dicembre 2016